Fuad e Jamila

Fuad e Jamila

Testo da corriere delle migrazioni

Fu’ad e Jamila (Lapis, euro 13,50) firmato da Cosetta Zanotti con le illustrazioni di Desideria Guicciardini nasce da un progetto della Caritas nazionale ed è consigliato ai bambini dai 6 anni in su. È la storia di una giovane coppia africana che rischia la vita durante la traversata del Mediterraneo. Proprio sulla barca della speranza, appena prima che arrivino i soccorsi, Jamila dà alla luce il suo primo figlio. «Le storie per i piccoli servono a trasmettere forza alla parte interiore del bambino che sta crescendo», spiega l’autrice Cosetta Zanotti. «In questo caso, il messaggio di forza è insito nello scampato pericolo, nell’affermazione che si può riuscire nei propri intenti. Ma c’è anche dell’altro, ovviamente. I telegiornali parlano di migranti in maniera sensazionalistica, principalmente quando ci sono delle stragi, così i bambini tendono a pensare che quelle storie non li riguardano. La letteratura, invece, suscitando emozioni universali, permette di entrare dentro le storie e comprenderle più a fondo. Non è un caso che quando questo libro viene letto nelle scuole i ragazzini ascoltino in totale silenzio e poi facciano tantissime domande. A me stava a cuore far passare soprattutto due messaggi: il primo è che c’è una speranza che domina la vita di tutti noi. Il secondo è che non esiste distinzione tra salvati e salvatori. Perché se nella vita del migrante, al momento in cui viene soccorso, entra uno spiraglio di speranza, lo stesso soccorritore è costretto, in quel medesimo istante, a riconoscere la propria gratitudine nei confronti della vita».

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *