Words are stones. 5 video per una campagna contro l’hate speech. La partita

Words are stones. 5 video per una campagna contro l’hate speech. La partita

“Sono troppi”. Fino a quando non arriva il gol. Quante volte l’abbiamo sentito dire guardando con gli amici una partita di calcio in Tv? Le parole sono pietre. Il razzismo colpisce da troppo tempo i giocatori stranieri di tutte le età e le categorie. Non solo nel calcio. E’ arrivato il momento di dire basta. Espisodio n.1 della campagna internazionale contro l’hate speech Words are stones, promossa da Lunaria in collaborazione con Antigone (Grecia), SOS Racisme (Spagna), Grenzelos (Austria), Adice (Francia) e Kisa (Cipro). Il video è realizzato per Lunaria da Stefano Argentero (regia e animazione) Juri Fantigrossi (fotografia e montaggio), Fabio Fortunato (tecnico di registrazione) e Riccardo Pieretti (doppiaggio) con la tecnica dell’animazione di plastilina in stop-motion. Per saperne di più sul progetto: www.cronachediordinariorazzismo.org/words-are-stones-italian www.lunaria.org/

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *