Tag: inclusione

Mio padre fa la donna delle pulizie

Mio padre fa la donna delle pulizie

Romanzo di Saphia Azzeddine edito da Giulio Perrone. Recensione di David Frati per Mangialibri Paul detto Polo ha 14 anni, frequenta da ripetente la terza media e il pomeriggio ogni tanto dà una mano a suo padre, che fa le pulizie. Uffici, discoteche, sale ricevimenti, biblioteche: Polo preferisce queste ultime, perché spolverando i ripiani e …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Il pavee e la ragazza di Siobhan Dowd

Il pavee e la ragazza di Siobhan Dowd

Il primo racconto edito della grande scrittrice di Il mistero del London Eye, finalmente tradotto in italiano e impreziosito dalle vivide illustrazioni di Emma Shoard. Quando la famiglia di Jim si accampa a Dundray, la città è un posto ostile. Bullismo, insulti, e una nuova scuola da esplorare senza saper leggere una parola. Poi Jim …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Arte e accoglienza: migranti e profughi visitano gratuitamente il museo archeologico di Napoli

Arte e accoglienza: migranti e profughi visitano gratuitamente il museo archeologico di Napoli

Da Repubblica del 21 dicembre 2015 Per la prima volta un museo italiano ha aperto le porte gratuitamente a immigrati e a profughi per la scoperta dell’arte antica. Il 20 dicembre, è stata una domenica particolare per sessanta stranieri che risiedono tra Napoli e provincia, provenienti dallo Sri Lanka alla Costa d’Avorio, dal Bangladesh all’Est …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Il migrante

Il migrante

Dal sito di Hamelin Associazione Culturale In aula, in biblioteca, durante gli incontri, spesso occupano le ultime file e di rado intervengono, fosse solo per alzare la mano. Restano silenziosi, immobili, assenti. Oppure, si avvicinano alla fine e dicono che hanno letto quasi tutti i libri presenti in bibliografia, perché a loro piace leggere, leggevano …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Come parlare di immigrazione con i bambini

Come parlare di immigrazione con i bambini

Articolo di Annalisa Camilli uscito su Internazionale il 22 ottobre. “È vero che sono così tante le persone che arrivano in Italia? Perché hanno tutti lo smartphone?”: sono le domande che i bambini pongono più spesso durante i laboratori sull’immigrazione che Daniele Biella, un giornalista e operatore sociale originario della Brianza, tiene nelle scuole dal …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
3 ottobre 2018. Diario di Bordo

3 ottobre 2018. Diario di Bordo

Alice Carlon racconta una giornata speciale. Il 3 ottobre del 2013, a pochi chilometri dalla costa libica persero la vita 368 persone, annegate nel tentativo disperato di scappare dai loro paesi per trovare una vita migliore. Quella del 3 ottobre è stata una delle più gravi tragedie del Mediterraneo in termine di morti e dispersi, ma nel corso degli …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Il modello Riace. Come funziona il sistema di accoglienza attaccato da Salvini

Il modello Riace. Come funziona il sistema di accoglienza attaccato da Salvini

In questi giorni si parla tantissimo de sindaco di Riace Domenico (detto Mimmo) Lucano. Vi proponiamo un articolo di TPI scritto da Michele Cirillo e pubblicato il 2 ottobre, utile per conoscere meglio l’esperienza di Riace. Riace è un comune di 1.726 abitanti della provincia di Reggio Calabria, noto per il ritrovamento, nel 1972, dei famosi …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Lettere migranti. Il racconto di Doudou

Lettere migranti. Il racconto di Doudou

Pubblichiamo la lettera Che Doudou Ciss Ndoye ha scritto a Mediterraneo Migrante. Ciao, sono Doudou (Dudu)! Ho quasi 23 anni e sono senegalese. Vivo in Italia da settembre 2014 ma ci ero già stato anche prima di trasferirmi. Sono arrivato qui per ricongiungimento familiare visto che qui vivevano miei genitori. Sono arrivato dopo il diploma …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
L’altra faccia di Macerata, città esempio di integrazione e accoglienza

L’altra faccia di Macerata, città esempio di integrazione e accoglienza

Nel comune marchigiano ci sono molti cittadini e associazioni che si occupano quotidianamente dell’accoglienza dei migranti, e che rappresentano il cuore pulsante della città, come si legge nell’articolo di tpi qui pubblicato. Di Macerata, in questi giorni, si parla parecchio. Dopo il violento atto di intolleranza neofascista compiuto da Luca Traini sabato 3 febbraio 2018, …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
La lettera della professoressa di Macerata ai suoi studenti stranieri che non vanno più a scuola per paura

La lettera della professoressa di Macerata ai suoi studenti stranieri che non vanno più a scuola per paura

Articolo di Noemi Valentini, pubblicato il 9/02/18 su T.P.I , The Post Internazionale, giornale online specializzato nell’attualità internazionale Nell’ultima settimana Macerata ha attirato su di sé una triste nube mediatica, a causa soprattutto del violento atto di intolleranza neofascista compiuto da Luca Traini sabato 3 febbraio 2018. In città si respira un’aria pesante, e in …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi: