Tag: migrazioni

Libertà di migrare: perché ci spostiamo da sempre e va bene così

Libertà di migrare: perché ci spostiamo da sempre e va bene così

Da Doppiozero del 6/10/2016, di Mario Barenghi Dopo essere rimasti a lungo puntati in maniera pressoché esclusiva sul sisma che ha devastato il Centro Italia, i riflettori mediatici hanno ripreso gradualmente a volgersi altrove; e, com’era facile prevedere, tra gli obiettivi principali ci sono le acque del Mediterraneo, solcate dai barconi dei migranti. Accanto alle …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Confini e Frontiere. La moltiplicazione del lavoro nel mondo globale

Confini e Frontiere. La moltiplicazione del lavoro nel mondo globale

Da Euronomade, pubblicato il 9/07/14 Recensione di TONI NEGRI.* Dopo l’89 e la fine dell’Unione Sovietica il mercato capitalista è diventato globale. Da allora, pur attraverso molteplici crisi, tale globalità si è mantenuta – anzi, rafforzata. Si son tuttavia potuti osservare altri fenomeni: la relativa crisi dell’egemonia USA e soprattutto una nuova, sempre più evidente, …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Se la sfida degli “illegali” apre nuove prospettive sulla storia

Se la sfida degli “illegali” apre nuove prospettive sulla storia

Da Il Manifesto del 25/07/2019, articolo di Marc Tibaldi «Io sono confine» di Sharam Khosravi per Eleuthera. L’autore fuggì dall’Iran nel 1986, rifiutando di arruolarsi per la guerra con l’Iraq. Un’odissea tra respingimenti e superamento di confini, fino ad arrivare in Svezia Secondo Agamben nel sistema dello Stato-nazione i viaggiatori «illegali» senza documenti rappresentano «l’elemento inquietante …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Le migrazioni intra-africane: un’introduzione

Le migrazioni intra-africane: un’introduzione

Da Ispionline , Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, articolo di Giovanni Carbone, pubblicato il 15/07/19: Se proviamo a trasferirci mentalmente a sud del Sahara, possiamo immaginare un ugandese che si sposta in Kenya o un camerunense che si sistema in Nigeria, in maniera non del tutto diversa da come un italiano trova lavoro …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Pippo Delbono mette in scena il Vangelo dei profughi

Pippo Delbono mette in scena il Vangelo dei profughi

Da Mymovies, recensione di Anna Maria Pasetti Raccogliendo il suggerimento della madre, Pippo Delbono decide di mettere in scena un suo personalissimo Vangelo all’interno di una cornice particolare quanto importante: un centro di accoglienza astigiano per profughi e migranti che senza sosta giungono sulle coste italiane. La scelta di mescolarsi con gli “ultimi” della società …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
I migranti si raccontano attraverso l’arte, gli studenti anconetani a confronto con “l’altro”

I migranti si raccontano attraverso l’arte, gli studenti anconetani a confronto con “l’altro”

Pubblicato sul sito di Ancona Today il 6 maggio 2019: Obiettivo dell’iniziativa è promuovere una visione più equilibrata della diversità e una migliore conoscenza sui temi della migrazione „Il racconto di sé come strumento di conoscenza e dialogo con l’altro. E’ questo il cuore del progetto nazionale “Dimmi di Storie Migranti”, finanziato dall’Agenzia italiana per la cooperazione …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Noi migranti, per una poetica dell’integrazione di Paola Gandolfi

Noi migranti, per una poetica dell’integrazione di Paola Gandolfi

Dal sito Integrazionemigranti.gov.it Noi migranti. Per una poetica della relazione (Castelvecchi editore, 2018) di Paola Gandolfi, docente di Migrazioni trasnazionali e sperimentazioni educative presso l’Università di Bergamo, articola in modo innovativo alcune idee relative al fenomeno migratorio che i maggiori ricercatori a livello internazionale hanno discusso negli anni recenti. “La finalità – scrive l’autrice – è di …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Cècile. Il futuro è per tutti

Cècile. Il futuro è per tutti

Da Mangialibri recensione di “Cècile. Il futuro è per tutti” di Marie-Aude Murail: Ventidue anni e un aspetto anonimo che la rende come invisibile, Cécile Barrois è al suo primo giorno in cattedra alla scuola elementare Louis-Guilloux. Con sorpresa vede che l’elenco degli scolari contiene ben dodici bambini di cognome Baoulé disseminati in tutte le …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
La psicologia al tempo delle migrazioni

La psicologia al tempo delle migrazioni

Il dovere evolutivo di eliminare i confini, pubblicato il 19 febbraio 2019 da Wsimag.com Di Marcella Taricco* Quando un intero continente è in difficoltà, quando le disparità economiche sono enormi, quando lo sfruttamento del pianeta non pare avere limiti, allora nascono le crisi. Perché il plurale? Perché non si tratta soltanto di una crisi economica; …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi:
Salvare vite umane non è un crimine

Salvare vite umane non è un crimine

Da Claudia Lodesani, presidente di Medici Senza Frontiere Le settimane che hanno preceduto il vertice di Marrakech sul Global Compact sono state caratterizzate da giorni particolarmente bui per la sorte dei migranti e rifugiati in tutto il mondo. MSF si trovava costretta a chiudere le attività della nave Aquarius, a causa di una campagna avviata dal …

Leggi tutto Leggi tutto

Condividi: